20 Settembre 1999: le forze dell’ONU entrano in Timor

Dopo poco più di 2 settimane dalla comunicazione del  risultato del referendum, finalmente le forze militari dell’ONU (in prima linea l’Australia) entrano in Timor.

La polizia internazionale (disarmata) e i funzionari che si erano impegnati a favorire uno svolgimento pacifico delle elezioni, erano stati allontanati da Timor o al termine della votazione o alla comunicazione dei risultati, quando i miliziani timoresi (favorevoli all’Indonesia e sostenuti/pagati dai militari indonesiani) avevano iniziato a distruggere, incendiare soprattutto la capitale e la zona ad ovest di Dili.

Ora rientravano le forze militari, dopo aver lasciato il paese in balia di questi criminali: queste sono alcune foto (quelle meno raccapriccianti) prese dai soldati stessi al momento dell’arrivo in Timor.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...